L'importanza dei tessuti naturali nello stile Shabby Chic

  • Autore: annalisa renesto
  • 21 giu, 2017
Letto con cuscini

Alla base di un arredamento in perfetto stile Shabby Chic, oltre all’impiego di materiali quali ottone, ferro battuto e legno, vi sono anche tessuti naturali come cotone, pizzo, lino, canapa, e iuta: tutti materiali assolutamente naturali, che ben si prestano a dare quel tocco semplice e retrò a divani, cuscini e tende.

Ma vediamo nel dettaglio quali tinte, fantasie e tessuti impiegare per creare un’atmosfera romantica e Shabby Chic all’interno degli ambienti di casa.

Tonalità tenui per un'atmosfera vintage e accogliente

Tessuti semplici e naturali, per un tocco di classe in più

Nello stile Shabby Chic, come già accennato in apertura, l’importante è utilizzare tipologie di tessuti di derivazione naturale, ossia non trattati, e non derivati dalla concia della pelle animale, per garantire il massimo della naturalezza e della semplicità. In questo senso utilizzare cotone, lino e pizzo, specialmente per quanto riguarda i tendaggi, potrà risultare in un vero e proprio mix di creatività e fantasia, che donerà alla vostra casa un tocco romantico d’altri tempi.

In particolare utilizzare tende o tovaglie di pizzo per l’arredamento di casa vostra contribuirà a creare un’atmosfera intima e romantica, con quel tocco retrò che stavate cercando, grazie al sapore artigianale d’altri tempi che è insito in questo materiale.

Fiocchi e decorazioni floreali per accessori ricchi di creatività

Se siete invece alla ricerca di una soluzione più creative ed estroversa, utilizzare stampe floreali e fiocchi di colori pastello servirà per dare ai vostri accessori un tocco originale e vivace in maniera semplice ed efficace.

Ad esempio potrete utilizzare tali tessuti per creare federe per cuscini, grembiuli da cucina, copritermosifoni, presine e asciugamani per il bagno dallo stile Shabby Chic personale e unico, ma anche portabiancheria e sacchetti ispirati al patchwork country americano, utilizzando tessuti con scacchi e losanghe spiccatamente vintage.
Autore: annalisa renesto 06 lug, 2017
Se la base dello stile Shabby Chic è il riutilizzo di vecchi oggetti, andare a pescare nelle nostre soffitte lampadari, abat-jour, lampade e appliques oramai dimenticate può diventare una soluzione creativa per dare la giusta illuminazione all’interno di ogni ambiente.
Autore: annalisa renesto 21 giu, 2017

Alla base di un arredamento in perfetto stile Shabby Chic, oltre all’impiego di materiali quali ottone, ferro battuto e legno, vi sono anche tessuti naturali come cotone, pizzo, lino, canapa, e iuta: tutti materiali assolutamente naturali, che ben si prestano a dare quel tocco semplice e retrò a divani, cuscini e tende.

Ma vediamo nel dettaglio quali tinte, fantasie e tessuti impiegare per creare un’atmosfera romantica e Shabby Chic all’interno degli ambienti di casa.
Autore: annalisa renesto 30 mag, 2017

Una delle ultime tendenze in fatto di design di interni è il cosiddetto stile Shabby Chic, in cui mobili, accessori e arredi devono assumere un aspetto invecchiato e usurato, che può essere naturale, oppure frutto di processi d’invecchiamento realizzati ad arte.

Vediamo nel concreto come è nato questo stile di arredare e quali sono i principi creativi che stanno alla sua base.
Share by: